Mario Lago

Like

Mario Lago (Savona 1878 – Capri 1950) laureato in giurisprudenza inizia la carriera diplomatica come attaché presso il consolato italiano di Nizza. Tramite la conoscenza di Giolitti, compagno di scuola di suo padre, è promosso vice console nel 1904 e si trasferisce a Roma presso il Ministero degli Esteri. Dopo essere stato agente diplomatico a Tangeri e a Praga, è promosso Direttore Generale per gli Affari Europei e del Levante (1920). Partecipa come delegato italiano alla conferenza di Losanna.

Fù nominato Governatore del Possedimento il 19 febbraio 1923. Uomo di stampo liberale giolittiano è animato da notevole positivismo e da un’ambizione personale che lo portano a progettare un grande programma di valorizzazione delle isole. Grazie all’enorme potere delegato al Governatore, egli intende portare il Dodecaneso allo stesso livello di sviluppo e modernità dell’Italia e consolidare il dominio italiano.