Carnevale a Rodi significa costumi oltraggiosi e divertimento a non finire per le strade della città. La festa culmina nell’ultimo fine settimana di Apòkreo per le strade della città medievale con attività come il teatro di strada, Comedie dell’Arte, pantomime e concerti per tutti i tipi di musica (Rinascimento, Bizantino, popolare greca, musica tradizionale e l’isola). Gruppi di persone mascherate chiamate kamouzèles fanno la loro chiassosa apparizione con scherzi e canti prendendo in giro chi li capita per strada. La gente locale celebra la fine del periodo del carnevale con la musica tradizionale, poesie improvvisate e scherzi,e tanto ouzo e vino.

Il Carnevale (Apòkreo o Apokrià) in Grecia dura 3 settimane. Inizia prima della celebrazione del Lunedi delle Ceneri (le date del calendario Ortodosso sono diverse da quello Cattolico) e come suggerisce il nome, Apòkreo è un periodo di astinenza dalla carne che porta alla Quaresima e la preparazione per la più grande festività della cristianità ortodossa, la Pasqua. Consente agli credenti un periodo di leggerezza e divertimento prima della Quaresima quando i cristiani si preparano mentalmente e fisicamente a partecipare alla Passione del Cristo durante la Settimana Santa.

Le radici delle festività Apòkreo risalgono all’antichità e sono legate alle celebrazioni in onore del dio Dioniso, dove l’entusiasmo, allegria e scherzi prevalgono. Segnava il passaggio dall’inverno alla primavera. Quando il cristianesimo divenne la religione dominante, elementi dell’antico culto greco sono stati inseriti nei costumi e le tradizioni relative al periodo precedente la Quaresima. In un passato non molto lontano, era d’usanza per gruppi di persone di mascherarsi e vagare per le strade durante la notte, cantando canzoni oscene e satiriche. Negli ultimi anni le celebrazioni più standardizzati, fortemente influenzati dalle usanze straniere sono prevalse, con carri allegorici, sfilate di maschere e balli, organizzate dalle comunità locali. Il carnevale più importante della Grecia si svolge a Patrasso.