La città di Rodi

Come un fiore stupendo strappato dalla costiera e gettato nel mar Egeo, così Rodi l’isola bellissima naviga nell’Arcipelago tra Oriente ed Occidente. Rodi città è in pratica divisa in due parti. Quella moderna si estende dalla punta nord dell’isola verso il sud, occupando in parte l’area del Monte Smith che domina la città ed arriva fino ai quartieri più recenti di Analipsi. La Città Medievale (o Città Vecchia) si sviluppa attorno al porto ed è circondata dalle vecchie ma ancora imponenti fortificazioni, dalla fossa percorribile con il teatro all’aperto e da estesi giardini.

Il centro commerciale e amministrativo si stende nelle vie prossime alla platìa (piazza) Kìpru ed il vicino vecchio porto di Mandraki. Niohori, nella parte nord-ovest, con le sue spiagge e i suoi club è continuamente pieno di vita e prevalentemente frequentato dai turisti.

Vicino alla punta, proprio sulla spiaggia dell’Acquario, si trova lo splendido Casino delle Rose. L’edificio originalmente costruito negli anni 30 era sede del famoso Grande Albergo delle Rose considerato il più prestigioso ed esclusivo albergo del Mediterraneo del suo tempo. È stato recentemente rinnovato interamente per offrire le più moderne comodità.

La città di Rodi ha un unico pregio. È circondata da spiagge bellissime, tutte facilmente accessibili. Forse la più spettacolare è quella chiamata Kato Petres, nella parte sud-ovest della città. La più frequentata è sicuramente la spiaggia dell’Acquario, mentre la spiaggia di Zèfiros, tutta di finissima sabbia, è la meno conosciuta.